“Partinico riparte dal Centro”, una manifestazione che da lustro all’impegno ed alla voglia di rinascere dei partinicesi

“Partinico riparte dal Centro”, una manifestazione che da lustro all’impegno ed alla voglia di rinascere dei partinicesi

Ieri a Partinico si è svolta “Partinico Riparte dal Centro”, manifestazione organizzata dal candidato sindaco in collaborazione con alcune associazioni partinicesi. La manifestazione ha riscosso una grande affluenza di gente, che nell’occasione ha trascorso una piacevole serata all’insegna dell’allegria e della spensieratezza.

“Innanzitutto voglio ringraziare le associazioni che hanno permesso la realizzazione dell’evento, e ringrazio i tanti partinicesi che nell’occasione hanno partecipato – dice Rao – Riassaporare la vita nel centro storico di #Partinico, animosità, gioia, voglia di ripartire, uniti. Il successo di ieri è la vittoria della gente tenace e forte di questa città che non si è arresa a chi ha gufato fino all’ultimo affinché tutto sfumasse.

Siamo consapevoli che è solo un piccolo gesto e che i problemi che ci attendono sono ben altri, ma che tutto ciò possa restare come un valore aggiunto in grado di ricordare come l’impegno e l’unione della gente possa ridare lustro ad una città in ginocchio. Di una bellezza infinita quei bambini con gli occhi scintillanti di gioia tra le braccia dei genitori, comunque vada, qualunque possa essere il brusio dei detrattori che ha vinto Partinico”.

La manifestazione si è aperta con la sfilata della banda musicale dell’Associazione Arturo Toscanini e delle Majorette “Le Perle” dell’Associazione Culturale A. Toscanini. In Piazza Duomo c’è stata l’esibizione del gruppo Sicily Dixieland Street Parade, e il concerto musicale con Alfredo Patexano & Co. Ad arricchire la serata una “Piazza che Balla”, con Balli di Liscio diretti dal Maestro Gaglio.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>